Vittorio Asteriti

Vittorio Asteriti (Crotone, 1984) vive e lavora a Roma. Diplomato presso l’Istituto professionale per la Grafica e la Pubblicità di Crotone, successivamente ha frequentato il Dipartimento Arti, Musica e Spettacolo dell’Università della Calabria. L’artista ha partecipato a diverse mostre collettive in Italia e all’estero, inoltre ha presentato una mostra personale al MACK (Museo d’Arte Contemporanea di Crotone) nel 2016. Dal 2019, cinquanta sue opere fanno parte della collezione privata del Four Seasons Hotel di Londra.

Linee 05 (Vittorio Asteriti)
Vittorio Asteriti, Linee 05, 2021, stampa Fine Art, 35 x 25 cm, Mazzacana Gallery
Scifo daceb6 (Vittorio Asteriti)
Vittorio Asteriti, Scifo daceb6, 2021, stampa Fine Art, 40 x 40 cm, Mazzacana Gallery

Manuela Bedeschi

Manuela Bedeschi vive e lavora tra Verona e Bagnolo di Lonigo (Vicenza). Ha conseguito il diploma in Scultura e Pittura all’Accademia di Belle Arti “G.B. Cignaroli” di Verona. In seguito, ha frequentato il corso di Arte Concettuale all’Accademia Estiva di Salisburgo – con Roman Opalka e Gunter Ueker – e quello di Grafica Sperimentale presso il Centro Internazionale della Grafica di Venezia. Bedeschi opera da lungo tempo nel campo della scultura e della pittura: ha esposto in mostre nazionali e internazionali prediligendo sempre più le installazioni e gli interventi “site specific”.

Dal giallo al viola
Manuela Bedeschi, Dal giallo al viola (particolare), 2014, Immagine digitale, File JPG (.jpg), 1080 x 1920 px, Mazzacana Gallery
Spartito musicale 15
Manuela Bedeschi, Spartito musicale 15, 2021, Immagine digitale, File JPG (.jpg), 1080 x 1920 px, Mazzacana Gallery

Tiziano Bellomi

Tiziano Bellomi (Verona, 1960) vive e lavora a Verona. Ha conseguito il diploma al Liceo Artistico Statale di Verona, alla Scuola Internazionale di Grafica di Venezia e, in Discipline Pittoriche, all’Accademia di Belle Arti “G. B. Cignaroli” di Verona. Bellomi utilizza pittura, disegno, fotografia, video, incisione, scultura e installazioni per la sua ricerca artistica. Ha preso parte a esposizioni personali e collettive in musei e gallerie italiane e internazionali.

Meridiani 083 (Tiziano Bellomi)
Tiziano Bellomi, Meridiani 083, 2021, stampa Fine Art, 35 x 25 cm, Mazzacana Gallery
Venice 02 (Tiziano Bellomi)
Tiziano Bellomi, Venice 02, 2020, stampa Fine Art, 35 x 25 cm, Mazzacana Gallery

Simone Bubbico

Simone Bubbico (1984) è nato a Torino dove si laurea in Decorazione all’Accademia Albertina di Belle Arti. Nel 2013 la prima e doppia personale in un museo pubblico al PAN di Napoli. Nel 2016 vince il primo premio Arte Laguna Prize, sezione scultura e, nel 2018, è finalista al Canova Prize a New York. Ha esposto a Berlino, Roma e in numerose rassegne del nostro Paese.

Simone Bubbico, In bloom 01
Simone Bubbico, In bloom 01, 2021, Immagine digitale, File JPG (.jpg), 1080 x 1920 px, Mazzacana Gallery
Simone Bubbico, In bloom 03
Simone Bubbico, In bloom 03 , 2021, Immagine digitale, File JPG (.jpg), 1080 x 1920 px, Mazzacana Gallery

Piero Chiariello

Piero Chiariello (Torre del Greco, 1972) vive e lavora a Torre del Greco. Ha studiato Architettura presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Per la sua ricerca artistica utilizza pittura, fotografia, musica, video, scultura e installazioni. Ha partecipato a mostre in diverse città italiane e a esposizioni internazionali.

Da Pantelleria (Piero Chiariello)
Piero Chiariello, Da Pantelleria, 2021, stampa Fine Art, 35 x 50 cm, Mazzacana Gallery
Paesaggio americano (Piero Chiariello)
Piero Chiariello, Paesaggio americano, 2021, stampa Fine Art, 70 x 100 cm, Mazzacana Gallery

Marco Ferri

Marco Ferri nasce nel 1968 a Tarquinia dove vive e lavora.

D'altro canto D0101 (Marco Ferri)
Marco Ferri, D’altro canto, 2021, stampa Fine Art, 38.5 x 37 cm, Mazzacana Gallery
D'altro canto T0102 (Marco Ferri)
Marco Ferri, D’altro canto, 2021, stampa Fine Art, 31 x 31 cm, Mazzacana Gallery

Dino Izzo

Dino Izzo (Napoli, 1948) vive e lavora a Napoli. Affascinato dai segni e dalla materialità della scrittura, ha sempre riflettuto, con diverse modalità e tecniche, sulla “insufficienza espressiva della parola e l’usura dell’immagine”. Le sue opere derivano dall’interpretazione di segni tracciati velocemente con la grafite e dai titoli attribuiti, i quali diventano come un grande archivio letterario dell’arte. Ha esposto dal 1975 in Italia e dal 1988 anche in città estere tra cui Copenhagen, Göteborg, Berna, Zurigo, Chicago, Tokyo e Los Angeles.

Scrittura molle (Dino Izzo)
Dino Izzo, Scrittura molle, 2014, stampa Fine Art, 70 x 50 cm, Mazzacana Gallery
Mediterranean blue (Dino Izzo)
Dino Izzo, Mediterranean blue, 2014, stampa Fine Art, 35 x 25 cm, Mazzacana Gallery

Martino Lorenzon

Martino Lorenzon (Udine, 1970), vive e lavora a Udine. Si laurea in architettura allo I.U.A.V di Venezia. Frequenta il corso di tecniche calcografiche alla stamperia d’arte Albicocco di Udine. Attivo nel campo delle arti visive fin da bambino, ha esposto i suoi lavori in diverse mostre personali e collettive, in Italia e all’estero.

Martino Lorenzon, Flusso
Martino Lorenzon, Flusso, 2021, Immagine digitale, File JPG (.jpg), 1080 x 1920 px, Mazzacana Gallery
Martino Lorenzon, Canto Quinto
Martino Lorenzon, Canto Quinto, 2021, Immagine digitale, File JPG (.jpg), 1080 x 1920 px, Mazzacana Gallery

Salvatore Manzi

Salvatore Manzi (Napoli, 1975) vive e lavora a Napoli. Interessato fin dagli esordi all’iniquità del sistema e del mercato dell’arte, prende parte e organizza diversi collettivi, atti a sviluppare processi di spersonalizzazione artistica. In seguito si volge ad una ricerca più ampia e compaiono numerosi riferimenti al disagio sociale. Dal 2006, in seguito alla sua conversione alla fede evangelica, la sua ricerca si infittisce di contenuti spirituali.

Salvatore Manzi, Linealità 1
Salvatore Manzi, Linealità 1, 2021, Immagine digitale, File JPG (.jpg), 1080 x 1920 px, Mazzacana Gallery
Salvatore Manzi, Linealità 5
Salvatore Manzi, Linealità 5, 2021, Immagine digitale, File JPG (.jpg), 1080 x 1920 px, Mazzacana Gallery

Giulio Zanet

Giulio Zanet (Colleretto Castelnuovo, TO, 1984) vive e lavora tra Milano e Correggio. Si laurea all’Accademia di Brera nel 2006. Da allora il suo lavoro è stato esposto in svariate gallerie e spazi pubblici in Italia e all’estero, tra cui ricordiamo l’Istitut Francais-Palazzo Delle Stelline (Milano), la Pinacoteca Civica di Como,la Galleria V9 (Varsavia), il Riso-Museo D’arte Contemporanea Della Sicilia (Palermo), Fonderia Artistica Battaglia (Milano). Partecipa a diverse residenze (Finlandia, Germania, Spagna) e nel 2012 è finalista al Premio Lissone e nel 2017 al Premio Cairo.

Giulio Zanet, Yellow
Giulio Zanet, Yellow, 2021, Immagine digitale, File JPG (.jpg), 1080 x 1920 px, Mazzacana Gallery
Giulio Zanet, Untitled 4
Giulio Zanet, Untitled 4, 2021, Immagine digitale, File JPG (.jpg), 1080 x 1920 px, Mazzacana Gallery